Vai al contenuto

La Baita

Baita "D.Chiesa"

La baita "Damiano Chiesa" in Costa Violina, sede del nostro gruppo


Storia della baita

Era il 1976 ed il comune di Rovereto concedeva agli alpini il permesso di ristrutturare la casamatta - ridotta ormai ad un rudere - che si trovava in località Costa Violina.

Alpini ed amici volontari mettono subito a disposizione la propria volontà ed il proprio tempo: iniziano i lavori di ripristino sotto la guida dell'allora capogruppo Zancanella Silvio; entro solo un anno viene terminata la ricostruzione della baita.

Nel 1978 la baita viene inaugurata e da allora la domenica diventa ritrovo di alpini, amici e famigliari per simpatiche feste.

Il 29 luglio 1990 l'edificio viene distrutto da un incendio doloso, gli alpini non si scoraggiano e poco dopo partono i lavori di ricostruzione, viene re-inaugurata nel 1992 con una bella cerimonia molto partecipata.

Durante gli anni 2000 il comune di Rovereto ha provveduto ad installare una tettoia in legno sul lato ovest, così da creare un'ampia zona coperta da utilizzare durante il periodo estivo per diverse attività.